Come sostituire rapidamente le lame per seghe a gattuccio

In questo breve articolo discuteremo le modalità corrette per sostituire le lame per seghe a gattuccio. Il tempo e l’usura, infatti, inevitabilmente ne danneggeranno il filo – quando non arriveranno addirittura a spezzarsi – e si renderà necessario rimuovere quelle precedentemente montate e inserirne di nuove. Fortunatamente le lame per seghe a gattuccio sono di facilissimo montaggio, e non richiedono di solito l’utilizzo di alcun tipo di attrezzo. Ecco quindi come sostituirle in cinque semplici passi:

1) Per prima cosa assicuratevi di acquistare il corretto modello di lame per seghe a gattuccio: in vendita se ne trovano moltissimi, per ogni materiale e di diverse dimensioni. Controllate sempre che la lama che avete scelto sia non soltanto adatta al lavoro da svolgere, ma anche compatibile con la marca e il modello di sega che possedete.

2) Prima di effettuare la sostituzione delle lame per seghe a gattuccio, assicuratevi di avere scollegato il cavo di alimentazione o tolto la batteria, e di puntare l’attrezzo lontano dal vostro corpo, tenendo la lama il più lontano possibile. Controllate anche di non avere mai le mani vicine né al filo della lama né all’interruttore di accensione, per la massima sicurezza e per evitare infortuni.

3) Cercate a questo punto una spessa ghiera ad anello alla base della lama, nel punto dove si connette alla sega. Questa ghiera è il collarino di fissaggio. Afferratela saldamente e tiratela verso di voi, contemporaneamente ruotandola in senso antiorario. Con questa operazione, si attiva un sistema a molla che espelle dall’attrezzo le lame per seghe a gattuccio danneggiate, e ci si assicura di farlo nel modo meno pericoloso possibile.

5) Inserite ora le nuove lame per seghe a gattuccio nell’attrezzo al posto delle vecchie. A questo punto dovrete soltanto ruotare leggermente il collarino di fissaggio in senso orario per bloccare le nuove lame in posizione: uno scatto vi indicherà – e potrete verificare con cautela – che le lame siano perfettamente inserite e non possano uscire accidentalmente.

6) Soltanto a questo punto, e sempre tenendo l’attrezzo in modo che le lame siano lontane da voi, potrete reinserire la batteria o ricollegare l’alimentazione in piena sicurezza, e verificare che le nuove lame per seghe a gattuccio siano correttamente installate e possano effettuare il proprio lavoro.

Le lame per seghe a gattuccio sono disponibili per i più svariati materiali, anche i più duri come il metallo, e sono quindi particolarmente affilate – e perciò pericolose. Non effettuatene mai la sostituzione di fretta, o senza applicare tutte le corrette norme di sicurezza: i possibili incidenti sono estremamente gravi.